Smothie alla fragola con latte d’Avena

Smothie alla fragola con latte d'Avena

Smothie alla fragola con latte d’Avena

Ciao a a tutti, in collaborazione con Degustabox, oggi prepareremo un goloso Smothie alla fragola con latte d’Avena.Con l’arrivo della primavera solitamente conservo nel congelatore delle fragole così da tenerle pronte in ogni momento e preparare gli smothie ovviamente potrete prepararli con i frutti che più vi piacciono. Io ho preferito la versione alla fragola ma sostituendo il latte tradizionale con quello d’avena, così da renderlo dietetico ma soprattutto adatto a chi ha problemi con il latte tradizionale. Il latte d ‘avena lo trovate nella Degustabox di Aprile insieme ad altri straordinari prodotti, come i pancake già pronti e abbinarli come ho fatto io al classico sciroppo d’acero e al fresco e golosissimo smothie. Ordinare la Degustabox è facilissimo, basta andare sul sito e in pochi clic riceverla direttamente e comodamente a casa.. cosa aspettate allora?
Adesso vediamo come si prepara lo Smothie alla fragola con latte d’Avena.

Ingredienti per 1 Smothie da 300 ml circa:

  • 4/5 fragole grandi tagliate a metà e congelate
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 200 ml di latte d’avena
  • 2 Pancake

Procedimento:

Lavate le fragole togliete le foglie , tagliate a meta è fatele congelare x qualche ora.
Adesso mettete le fragole nel frullatore, lo zucchero, il latte d’avena e frullate il tutto.
Versate nel bicchiere e gustatelo insieme ai pancake con sciroppo d’acero.
Grazie a Degustabox potrete realizzare una colazione golosissima.

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.

  • Chi Sono

    Ciao sono Venerangela. Nella vita ho fatto molte esperienze ma nessuna mi ha mai affascinato come quella di stare in una cucina. Fin da piccola ricordo le giornate a guardare e ad aiutare mia madre a preparare gli gnocchi o le tagliatelle... I pomeriggi a sfornare torte. Dopo tanti anni passati a cucinare e inventare ricette "mi sono improvvisamente detta: perché non fare un blog? Così mi sono finalmente decisa, ho preso coraggio e ho pian piano cominciato a dedicare le poche ore a disposizione a preparare manicaretti da condividere " on line" (per la gioia e felicità anche di mio marito!) e questo mi dà tanta soddisfazione. Il mio sogno nel cassetto è proprio questo: una piccola trattoria e cibi genuini! lntanto voglio condividere le mie esperienze in cucina e confrontarle con le vostre...