Gnocchi di patate e pecorino con fave fresche pancetta tesa e cipollotto

Gnocchi di patate e pecorino con fave fresche pancetta tesa e cipollotto

Gnocchi di patate e pecorino con fave fresche pancetta tesa e cipollotto

Ciao a tutti, nuovo appuntamento con le ricette in collaborazione con Salumi Emmedue! Oggi realizzeremo un primo piatto veramente gustoso: Gnocchi di patate e pecorino c0n fave fresche pancetta tesa e cipollotto. Questo piatto rappresenta l’essenza della primavera, grazie  alle fave e al cipollotto di stagione. Questa ricetta è l’ideale per la festa della Mamma. Oltre alle fave e al cipollotto, ho utilizzato la Pancetta Tesa SALUMI EMMEDUE, caratterizzata da un aroma dolce e dalla giusta venatura di grasso nobile, che lo rende una vera prelibatezza. Ma vediamo come preparare gli Gnocchi di patate e pecorino con fave fresche pancetta tesa e cipollotto.

Ingredienti per 4 persone:

Per gli gnocchi:

  • 500 gr di patate a pasta gialla
  • 1 uovo
  • 50 gr di pecorino stagionato grattugiato
  • 150 gr circa di farina
  • pepe nero macinato a piacere

Per il condimento:

  • 200 gr di fave fresche decorticate
  • 2 cipollotti
  • 150 gr di pancetta tesa Salumi Emmedue
  • 40 gr di burro
  • 1 filo d’olio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe q.b.
  • scaglie di pecorino q.b.

Procedimento:
Iniziate preparando gli gnocchi: lessate le patate e fatele intiepidire, poi togliete la buccia e passatele nello schiacciapatate. Prendete la purea, mettetela in una ciotola capiente e unite l’uovo, il pecorino, il pepe, e la farina; lavorate l’impasto, poi aiutandovi con altra farina di supporto, fate dei filoncini spessi circa un dito e tagliate dei tocchetti di circa un centimetro. Se avete tempo potete passarli nell’arriccia gnocchi oppure potete tranquillamente lasciarli a tocchetti. Adesso passiamo al condimento: tagliate a rondelle sottili il cipollotto, mettetelo in una padella capiente con il burro, un filo d’olio e le fave senza buccia, fate rosolare per 2 minuti, unite la pancetta tagliata a dadini e continuate la cottura per altri due minuti, mescolando ogni tanto. Adesso sfumate con il vino bianco, aggiustate di sale e pepe, unite un mestolo d’acqua e continuate a cuocere per altri 3 minuti e spegnete. A questo punto potete cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata e quando vengono a galla, metteteli nel condimento e mescolateli con delicatezza. Adesso impiattate i vostri gnocchi, con delle scaglie di pecorino e servite. E i vostri Gnocchi di patate e pecorino con fave fresche, pancetta tesa e cipollotto sono pronti per augurare insieme a Salumi Emmedue buona festa della Mamma!

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.

  • Chi Sono

    Ciao sono Venerangela. Nella vita ho fatto molte esperienze ma nessuna mi ha mai affascinato come quella di stare in una cucina. Fin da piccola ricordo le giornate a guardare e ad aiutare mia madre a preparare gli gnocchi o le tagliatelle... I pomeriggi a sfornare torte. Dopo tanti anni passati a cucinare e inventare ricette "mi sono improvvisamente detta: perché non fare un blog? Così mi sono finalmente decisa, ho preso coraggio e ho pian piano cominciato a dedicare le poche ore a disposizione a preparare manicaretti da condividere " on line" (per la gioia e felicità anche di mio marito!) e questo mi dà tanta soddisfazione. Il mio sogno nel cassetto è proprio questo: una piccola trattoria e cibi genuini! lntanto voglio condividere le mie esperienze in cucina e confrontarle con le vostre...