Cipolle rosse di Tropea in agrodolce

Cipolle rosse di Tropea in agrodolce

Cipolle rosse di Tropea in agrodolce

Ciao a tutti, le cipolle rosse in agrodolce, sono un contorno gustoso, ottime su una fetta di pane casereccio oppure si abbinano molto bene sia alla carne sia al pesce. In estate è possibile preparare quelle di Tropea che sono più tenere è dolci. Le cipolle vengono utilizzate in numerosissimi impieghi terapeutici: in dermatologia, può essere utilizzata come antibiotico, antibatterico, semplicemente applicando il succo sulla parte da disinfettare; è anche un ottimo espettorante, specialmente unito al miele e un decongestionante della faringe: i gargarismi con succo di cipolla sono particolarmente indicati in caso di tonsillite e il succo è anche molto utilizzato come diuretico e depurativo. Sono facili e veloci da preparare in agrodolce, si conservano bene in frigorifero per qualche giorno.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di cipolle rosse di Tropea sbucciate
  • ½ bicchiere d’acqua
  • Sale e pepe qb
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 50 ml d’aceto
  • Olio evo qb
  • 4 foglie di menta

Procedimento:

Pelate le cipolle, lavatele e tagliatele a fettine non troppo sottili. Mettetele in una padella con un po’ d’olio e l’acqua, accendete il fornello e fate cuocere per 5 minuti, aggiustate di sale e pepe, unite la menta e lasciate che evapori tutta l’acqua. A questo punto fate rosolare con l’olio rimasto per 1 minuto, poi aggiungete lo zucchero e l’aceto, fate cuocere per 2 minuti e spegnete.  Assaggiate le cipolle e regolate a vostro piacere l’agrodolce, se vi piace più intenso aggiungete più aceto, se  lo volete più delicato diminuite sia l’aceto che lo zucchero. Servite le cipolle quando saranno diventate tiepide e accompagnate le vostre pietanze con questo gustoso contorno! potete conservare queste deliziose cipolle in agrodolce, in frigorifero per qualche giorno, oppure utilizzarle per condire una focaccia, oppure gustatele con una fetta di pane.

Bookmark the permalink.

1 commento

  1. Salta In Padella ha detto:

    Ciao a tutti, le cipolle rosse in agrodolce, sono un contorno gustoso, ottime su una fetta di pane casereccio oppure si abbinano molto bene sia alla carne sia al pesce. In estate è possibile preparare quelle di Tropea che sono più tenere è dolci. Le cipolle vengono utilizzate in numerosissimi impieghi terapeutici: in dermatologia, può essere utilizzata come antibiotico, antibatterico, semplicemente applicando il succo sulla parte da disinfettare; è anche un ottimo espettorante, specialmente unito al miele e un decongestionante della faringe: i gargarismi con succo di cipolla sono particolarmente indicati in caso di tonsillite e il succo è anche molto utilizzato come diuretico e depurativo. Sono facili e veloci da preparare in agrodolce, si conservano bene in frigorifero per qualche giorno.

Lascia un commento

Devi eseguire il login per inserire un commento.

  • Chi Sono

    Ciao sono Venerangela. Nella vita ho fatto molte esperienze ma nessuna mi ha mai affascinato come quella di stare in una cucina. Fin da piccola ricordo le giornate a guardare e ad aiutare mia madre a preparare gli gnocchi o le tagliatelle... I pomeriggi a sfornare torte. Dopo tanti anni passati a cucinare e inventare ricette "mi sono improvvisamente detta: perché non fare un blog? Così mi sono finalmente decisa, ho preso coraggio e ho pian piano cominciato a dedicare le poche ore a disposizione a preparare manicaretti da condividere " on line" (per la gioia e felicità anche di mio marito!) e questo mi dà tanta soddisfazione. Il mio sogno nel cassetto è proprio questo: una piccola trattoria e cibi genuini! lntanto voglio condividere le mie esperienze in cucina e confrontarle con le vostre...